Loading...


Parmigiana with goat’s ricotta and Olives

Ingredients:
1 Eggplant
100g of Goat’s Ricotta cheese
5/6 cherry tomatos
70g of Cracked Nocellara Etnea olives
Basil
Romeo Extra Virgin Olive Oil
Salt and pepper to taste
Greek salad aperitif:
Ingredients:
1 Pepper
100g of Feta cheese
5/6 cherry tomatos
70g of Cracked Nocellara Etnea olives
Preparation:
Dice the Feta cheese and the yellow Peppers adding the cracked etnea olives. With a toothpick stick together feta, peppers, cherry tomatoes and cracked olives. Cut the Eggplant in thinly sliced rounds in order to grill them quickly on both sides. Grill also a few Eggplant slices cut longitudinally. Prepare the Goat’s Ricotta adding ground pepper to taste, chopped Basil, do not add salt because the cracked etnea olives are very rich in flavor. Mix well adding the cracked olives previously pitted. Remove the grilled Eggplant slices. Blend the cherry tomatoes, using an immersion blender, add ground pepper to taste, Romeo Extra virgin olive oil and a pinch of salt. Prepare the two different variations: with the Eggplant rounds make a small tart and with the slices prepare a roll. Put a table spoon of Ricotta mixture between two Eggplant rounds and the same amount of ricotta on the slice, roll them up and close them with a toothpick. Serve on a flat plate using the tomato sauce as a base, add the rolls and the tarts and garnish with fresh basil.

Contorni & Insalate
Più votati

  • Cestini di Pomodori con Insalata Greca e Olive
    3468 con 867

    Ingredienti:

    4 pomodori tondi
    2 cipollotti (solo la parte bianca)
    un cetriolo
    125 gr di feta
    una ventina di olive greche (Ficacci)
    una manciata di basilico
    una manciata di menta
    olio extravergine di oliva
    fleur de sel

    Ingredienti:
    Taglia i pomodori a metà ricavando da ciascuno due semisfere ed estrai delicatamente la polpa interna, per ottenere delle ciotoline.
    Monda e affetta a velo i cipollotti, sbuccia e cubetta il cetriolo, riduci la feta a dadini e le olive a listarelle. Spezzetta le erbe con le mani e mescola il tutto in una grande insalatiera. Condisci con olio e sale e lascia riposare un po’.
    Al momento di servire, distribuisci l’insalata nelle coppette di pomodoro.

    continua a leggere

  • Pomodori ripieni gratinati con Olive
    2976 con 744

    I pomodori ripieni sono un ottimo contorno: gustosi, classici e sempre personalizzabili! Caldi, freddi, vegetariani e non, lasciano davvero tanto spazio alla fantasia! Possono accompagnare sia piatti di carne che di pesce e non lasciano mai scontenti. Gradevoli alla vista e al palato si preparano in poche semplici mosse.

    Ingredienti

    8 pomodori di media dimensione ben sodi
    3 cucchiai di pan grattato
    1 spicchio di aglio grande privato dell’anima (o 2 piccoli)
    1 cucchiaio abbondante di capperi dissalati
    1 cucchiaio di uvetta (facoltativo)
    1 cucchiaio di pinoli (facoltativo)
    2 cucchiai di olive nere di Leccino denocciolate Ficacci (in alternativa utilizzare olive nere di Gaeta)
    2 cucchiai abbondanti di olio extra vergine di oliva per il ripieno
    olio q.b per la finitura
    sale, pepe q.b
    un paio di foglioline di basilico o di menta

    Preparazione

    Lavare i pomodori e asciugarli per bene.
    Sciacquare i capperi sotto acqua corrente, dopodiché metterli a bagno in acqua tiepida per 30-60 minuti, cambiando l’acqua un paio di volte, affinché perdano tutto il sale in eccesso.
    Sciacquare l’uvetta sotto acqua corrente e metterla a bagno in acqua tiepida per circa 15 minuti affinché possa reidratarsi.
    Togliere la calotta ai pomodori (mettendola da parte) e con l’aiuto di un cucchiaio svuotare i pomodori della polpa (che andrà utilizzata per il ripieno) e del sugo.
    Mettere i pomodori a testa in giù su di una griglia affinché perdano l’acqua in eccesso e nel frattempo preparare il ripieno.
    Non appena i capperi saranno dissalati e l’uvetta reidratata, sminuzzarli in pezzi piccoli.
    Sminuzzare le olive nere.
    Tritare uno spicchio di aglio privato dell’anima.
    In una ciotola unire la polpa e il sugo dei pomodori, il pan grattato, l’aglio, le olive nere, i capperi, l’uvetta, abbondante basilico, due cucchiai di olio d’oliva, i pinoli, sale e pepe quanto basta.
    Amalgamare il ripieno fino ad ottenere un composto omogeneo.
    Girare i pomodori e adagiarli in una pirofila rivestita con carta da forno.
    Condire ogni pomodoro con un pizzico di sale dopodiché, aiutandosi con un cucchiaino, riempirli con il composto appena preparato.
    Condire i pomodori con un filo di olio e infornare in forno caldo a 200° per circa 20-30 minuti, o comunque fino a che appariranno ben gratinati. Non dimenticate di infornare anche le calotte dei pomodori che serviranno da guarnizione.
    Sfornare i pomodori e servirli tiepidi o freddi, ricoperti con la propria calotta.

    continua a leggere

  • Insalata di Broccoli Croccanti
    3072 con 768

    Ingredienti:
    2 mazzi di broccoli
    12 filetti di acciuga
    un’arancia
    4 cucchiai di pomodorini semi secchi
    100 gr di olive Leccino (Ficacci)
    100 gr di parmigiano

    Procedimento:
    Lava e monda i broccoli e riducili in cimette.
    (Non gettare il gambo e le foglie, pela via, piuttosto, la scorza esterna, riducila in cubotti e congelala, se prenderai questa abitudine con tutti gli scarti delle verdure, avrai così, sempre pronta, una rapida base per un minestrone.)
    Passali al microonde alla massima potenza per 10 minuti. Nel frattempo, sciogli sul gas i filetti di acciuga e mescola la crema ottenuta con il succo dell’arancia spremuta. Con questa miscela, irrora i broccoletti ancora caldi e lascia riposare mentre sfiletti i pomodorini, le olive e riduci il parmigiano in scaglie.

    Mescola bene e servi in un’insalatiera, oppure, componi dei graziosi vasetti, per trasportare la tua insalata a lavoro e consumarla in pausa pranzo.

    continua a leggere

  • Insalata Greca con Olive verdi e nere
    2972 con 743

    L’insalata greca, o “greek salad”, è una tipica preparazione della Grecia in cui ingredienti indispensabili sono indubbiamente il formaggio feta e le olive, entrambi simboli della tradizione gasronomica ellenica. Altro ingrediente fondamentale è l’olio di oliva, di cui la Grecia è il 3° produttore mondiale nonché il più grande consumatore pro-capite al mondo. Fresca, leggera e gustosa la greek salad può essere servita sia come contorno che come piatto unico (data la presenza del formaggio).

    Ingredienti:
    -500 g pomodori da insalata
    -1 cetriolo
    -una manciata di olive verdi e nere
    -1/2 cipolla rossa
    -200 g di feta
    -origano q.b
    -2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    -sale, pepe q.b

    Pulire la cipolla, tagliarla a metà e metterla a bagno per circa 30 minuti in acqua fredda acidificata con 1 cucchiaio di aceto bianco affinché diventi più digeribile.
    Lavare i pomodori, asciugarli accuratamente e tagliarli a fette.
    Lavare i cetrioli, eliminare le estremità e la buccia e affettarli sottilmente.
    Tagliare la feta a dadini.
    Snocciolare le olive.
    In un’ampia insalatiera unire i pomodori a fette, la feta, la cipolla a rondelle sottili, i cetrioli e le olive snocciolate.
    Condire con olio extra vergine di oliva, sale, pepe e origano.
    Fare riposare in frigo coperta per un’oretta affinché si insaporisca per bene.
    Servire fredda e consumare in giornata.

    continua a leggere

  • Insalata di Anguria, Gouda e Olive al Forno
    2876 con 719

    Ingredienti:
    • 100 gr di rucola
    • 1/2 anguria baby
    • 150 gr di gouda
    • 170 gr di olive nere al forno (Ficacci)
    • 2 cucchiai di misto di semi di zucca, girasole, fave di cacao, zenzero candito
    • olio extravergine di oliva
    • una spruzzata di aceto balsamico di Modena
    • fleur de sel

    Procedimento:
    Lava la rucola e stendila sul fondo del vassoio di portata. Monda l’anguria, tagliala a cubotti e poggiala sul letto di insalata. Completa con il gouda dadolato, le olive nere e cospargi con il mix di semi. Servi subito condito con un filo d’olio, sale e aceto balsamico.

    continua a leggere